Il mio cane mi salva la vita tutti i giorni 🐺

21/04/2020

 

 

Pensiamo che siano loro ad aver bisogno di noi, di essere accuditi, lavati, nutriti, curati ma in realtà siamo noi ad aver bisogno di loro.

 

Proprio come avviene tra madre e figlio prenderci cura di loro fa si che noi gli amiamo sempre di più e non possiamo davvero stare senza, è un meccanismo fisico-psicologico scritto nel nostro dna. Nostro inteso come proprio di tutti gli esseri viventi animali.

 

Biologicamente infatti una madre sviluppa quel tipo di amore incondizionato verso il proprio figlio proprio prendendosene cura, lo amerà ogni giorno di più e lo vedrà ogni giorno più bello.

 

Lo stesso vale per i nostri amati cuccioloni ecco perché quello che proviamo per loro è lo stesso amore incondizionato e perchè fanno parte della nostra famiglia in tutto e per tutto.

 

 

 

 

 

 

Quello che c’è tra cane e compagno umano è un legame profondo e indissolubile, nessuno può capirci meglio dopo più di 10.000 anni di storia insieme.

 

Il nostro cane sa tutto di noi e ci ama così come siamo, senza giudizio e senza pretendere niente in cambio, è generoso, altruista per natura, è un animale da branco e ama la compagnia. Sa quando siamo tristi, arrabbiati, felici, un solo sguardo tra noi e il nostro cane è più chiaro di tante parole, per questo quando si dice che agli animali manca solo la parola io non sono d'accordo, anzi penso che sia molto più facile comunicare con loro che con le persone.

 

Personalmente non mi è mai capitato di non capire un animale ma mi è capitato spesso di non capire le persone.

 

 

 

 

🐴 Durante il mio viaggio di laurea sono andata a lavorare i Belgio in una scuderia importante, vivevo con un cane mi prendevo cura di tredici cavalli. In pochi giorni ho imprato a conoscere ogni singolo cavallo, il suo particolare carattere, parlavo con loro quotidianamente e loro avevano imprato a conoscere me e a fidarsi.

 

Ho capito subito chi aveva simpatia per me e chi meno. C’era una cavalla con un carattere molto difficile, tosta e ribelle, io la rispettavo proprio per questo, era piccola ma molto coraggiosa. Io a lei invece non andavo a genio, continuava a scalciarmi quando cercavo di pulirle gli zoccoli e a mostrare un atteggiamento un scontroso quando entravo per pulire il box, ma io ho sempre rispettato il suo modo di essere e il suo non gradire la mia presenza.

 

Era diffidente, poco socievole, e allora? Non si può piacere a tutti si sa. Lei per me era bellissima, anzi io l’adoravo proprio per questo perché era diversa, orgogliosa e ribelle. Lei non ricambiava il mio sentimento ma non importava, ho imparato più stando a contatto con lei che con gli altri dodici cavalli.

 

Alla fine dopo due mesi siamo riuscite a trovare un nostro equilibrio, io la rispettavo e non ho mai cercato di impormi, lei imparò a tollerarmi quando entravo per prendermi cura di lei e pulire il box. 

 

 

 

 

 

 

Gli animali sono così: sono chiari, diretti non hanno mezzi termini. Sono onesti, sinceri molto più di tante persone.

 

Gli animali parlano un linguaggio chiaro e inconfondibile.

 

La “parola” come la chiamiamo noi è molto più difficile da capire, può essere interpretata, confusa, può non essere vera. Il bello degli animali è che sono veri sempre nel bene e nel male, nelle simpatie e nelle antipatie. Anche i sentimenti che provano nei nostri confronti sono sinceri, sono veri e sono per sempre.

 

Con un genitore, un figlio, un fidanzato, un marito possono esserci incomprensioni, bugie, può capitare di essere feriti, di non essere capiti, di sentirci traditi. Con un animale no, questo non avviene perché lui così è e così rimane.

Il nostro cane non ci tradirà mai, è impossibile, è contro la sua natura.

 

Ora ditemi se questo non è il rapporto di amore più bello che si possa trovare sulla terra. Io penso che i cani siano davvero i migliori amici dell’uomo, sono creature meravigliose inviate sulla terra per farci compagnia e alleviare le difficoltà.

 

Il mio cane mi salva la vita tutti i giorni. 

 

 

 

 

 

I cani ci salvano davvero. In situazioni dove nessuno può e nessuno riesce loro avanzano senza paura, senza remore, senza chiedersi se quello che fanno è pericoloso.

 

Esistono unità cinofile di salvataggio per soccorso sulla neve, di ricerca a terra e di ricerca sotto macerie dovute a crolli e terrmoti, si chiama unità cinofila proprio perché cane e uomo sono una sola cosa: il loro scopo è trovare le persone e salvare vite.

 

I nosri cani sono disposti a compiere sacrifici immensi per noi, in nome dell’amore che hanno nei nostri confronti e per il rapporto che si crea tra uomo e cane fatto di gioco e cieca fiducia.

 

Sono eroi senza saperlo, sono angeli al nostro fianco.

 

 

 

 

 

Fedeltà, amore, gioco, cura tutto questo è AMOREMIO® 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LEGGI LA STORIA E SCOPRI COME è NATO

IL DESIGN DELLE BORSE AMOREMIO®

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Ripartiamo insieme

18/5/2020

1/8
Please reload

Post recenti